Carate Brianza (MB)

  • Centro di Riabilitazione Ambulatoriale

Via Sant'Ambrogio, 32
20841 Carate Brianza (MB)
0362 904.035
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari

Lunedì e giovedì 8.30 - 18.00 orario continuato
Martedì e mercoledì 8.30 - 17.30 orario continuato
Venerdì 8.30 - 16.30 orario continuato



Il Centro, che è attivo dal 1974, si occupa della riabilitazione neuropsicomotoria dell’età evolutiva svolgendo un’attività interdisciplinare che comprende i settori di fisiatria, neuropsichiatria infantile, psicopatologia, psicopedagogia.

E’ presente anche un servizio di riabilitazione della patologia neuromotoria complessa dell’adulto.


Patologie trattate

  • quadri sindromici
  • paralisi cerebrali infantili
  • esiti di traumi cranio-encefalici
  • patologie neuromuscolari
  • disturbi sensoriali e neurosensoriali
  • ritardo mentale
  • disturbi psicopatologici
  • disturbi neuropsicologici e dell’apprendimento
  • disturbi della comunicazione e del linguaggio

Interventi riabilitativi

  • fisioterapia
  • logopedia
  • psicomotricità
  • rieducazione neuropsicologica
  • intervento educativo strutturato
  • psicoterapia

Comitato esecutivo di sede

  • Direzione Operativa: Dr.ssa Carola Tagliabue, Pedagogista;
  • Direzione Medica: Dr.ssa Simona Guarisco, Fisiatra;
  • Responsabile Amministrativo: rag. Stefano Milesi.

Modalità di accesso

    L’accesso al Centro avviene attraverso visita specialistica del neuropsichiatra infantile o del fisiatra. I documenti necessari per l’effettuazione della prima visita in regime di convenzione con il SSN sono i seguenti:
  • impegnativa rilasciata del Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta con richiesta di “visita specialistica NPI/fisiatrica” indicante la diagnosi;
  • fotocopia della Carta Regionale dei Servizi;
  • fotocopia dell’eventuale certificazione dell’esenzione (solo per i pazienti adulti).

I cittadini maggiorenni non rientranti nelle categorie esenti in base alle normative vigenti (DGR n. 4438/2007 ) sono tenuti alla contribuzione della spesa sanitaria mediante il pagamento del ticket previsto sia per la prima visita specialistica sia per il ciclo di trattamenti riabilitativi.
In assenza dei documenti sopra elencati, la visita non potrà essere erogata in regime di convenzione ma solo a pagamento.