Come puoi aiutarci?

5x1000
5x1000
Donazioni
Donazioni
Lasciti
Lasciti
Diventa volontario
Diventa volontario
  • Il volo dei nostri piccoli
  • Abbiamo nutrito la speranza con la fede
  • La gioia del risveglio

L'Associazione Sportiva dilettantistica VIRIBUS UNITIS promuove l’integrazione delle persone con disabilità mediante lo sport.

La Viribus Unitis poggia la sua filosofia operativa sul desiderio di fornire alle persone:

  • luogo d’incontro, relazione e integrazione
  • luogo di salute e divertimento;
  • ambito di formazione per operatori e volontari.

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Viribus Unitis opera nelle sedi di Bosisio Parini (LC) e di Pieve di Soligo (TV) utilizzando gli impianti sportivi - in particolar modo la piscina - ivi presenti.

Per saperne di più:

Vai al sito web Viribus Unitis

Il significato che Zaira Spreafico ha avuto per “La Nostra Famiglia” è ben manifestato dalla testimonianza che, alla sua scomparsa, ha reso Domenico Galbiati, attuale Presidente dell’IRCCS “Eugenio Medea”.


Zaira - Il coraggio dell'impossibile

Zaira - Il coraggio dell impossibile

Volume edito in occasione del decimo anniversario della morte di Zaira Spreafico.
A cura di Gianna Piazza.

 

 

 

 

 


Zaira 1920-2004

zaira Biografia di Zaira Spreafico, pubblicazione realizzata dall’Associazione La Nostra Famiglia e dall’Istituto Secolare delle Piccole Apostole della Carità in occasione del primo anniversario della morte.

Una ONG riconosciuta dal Ministero Affari Esteri italiano, per tutti i bambini del mondo.
  • Realizza progetti di cooperazione allo sviluppo a favore di persone - prevalentemente in età evolutiva - in situazioni di disagio sociale e disabilità.
  • Effettua interventi di riabilitazione, formazione, assistenza sociale, medicina di base, educazione allo sviluppo.
  • Opera all’estero in Sud Sudan, Sudan, Brasile, Ecuador, Cina e Marocco. In Italia è presente con i “gruppi di animazione” in 6 regioni.

 

Per saperne di più:

Contatti: tel. 031 625311 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.ovci.org
Tutela, promuove e difende i diritti delle persone con disabilità. Si fa carico dei problemi connessi al “dopo di noi” di tanti genitori.
    • Programma progetti personalizzati di vita, senza mai sostituirsi al soggetto ma collaborando e cooperando.
    • Avvia in Italia le Case Fonos, comunità per adulti con disabilità.
    • Offre consulenze alle famiglie per la tutela patrimoniale e legale dei figli.
    • Pone sempre particolare attenzione al valore della persona e al suo diritto ad essere protagonista della propria vita.

 

Per saperne di più:

Contatti: tel. 031 865851 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Visita il sito web www.fonos.org

La certificazione del Sistema Qualità dell’Associazione La Nostra Famiglia

L’affermazione del nostro fondatore Don Luigi Monza “Il bene va fatto bene” non tramonta mai.

Oggi queste parole, anche nelle organizzazioni no profit, si possono tradurre con la parola Qualità. Obiettivo principale del Sistema di Gestione per la Qualità dell’Associazione è il miglioramento continuo dell’organizzazione ponendo sempre al centro la persona, finalità per la quale l’Associazione esiste ed opera.

Il percorso sinora svolto ha portato alla certificazione di molte sedi dell’Associazione.

Visualizza le sedi certificate

 

L'impegno delle Direzioni e di tutti gli operatori coinvolti ha permesso alle strutture sottoposte a verifica ispettiva da parte di un ente indipendente (DNV-GL) di ottenere il rinnovo della certificazione in base alla norma internazionale UNI EN ISO 9001:2008.

L’Associazione, per coordinare il progetto, si è dotata di un Ufficio Qualità Nazionale, e di Responsabili dell’Assicurazione Qualità nelle aree interessate, che hanno svolto, con la collaborazione degli operatori, il lavoro necessario per conseguire, mantenere e rinnovare la certificazione. Le singole sedi, coerentemente agli obiettivi generali dell’Associazione, definiscono i propri obiettivi di miglioramento della qualità.

I principali vantaggi apportati dall’introduzione del Sistema Qualità dell’Associazione sono:

  • Attenzione costante all’utente
  • Descrizione puntuale dell’attività con conseguente razionalizzazione sotto il profilo organizzativo
  • Condivisione delle modalità di lavoro attraverso la redazione di procedure e linee guida
  • Maggiore visibilità di quanto fatto quotidianamente dagli operatori
  • Utilizzo sicuro delle apparecchiature
  • Rendere oggettivi i miglioramenti e le inefficienze
Responsabilità
  • Promuove e coordina le attività volte alla gestione e al miglioramento continuo della Qualità dei servizi dell’Associazione.
  • Ha un ruolo funzionale nei confronti dei Responsabili Assicurazione Qualità (RAQ) delle Sedi/Direzioni Centrali
  • Promuove e coordina i rapporti tra/con i Responsabili Assicurazione Qualità delle sedi e i Referenti Qualità (RQ) delle strutture.
  • Svolge compiti di formazione e supporto metodologico per l’introduzione e la gestione del sistema Qualità in collaborazione con il Settore Sviluppo & Formazione.
  • Diffonde la cultura della Qualità all’interno dell’Associazione
Componenti
  • Giovanni Barbesino (Responsabile Sistema Qualità dell’Associazione)
  • Federica Zucchi
  • Emanuela Epifani

Il responsabile qualità delle sedi/direzioni centrali (RAQ)

Responsabilità
  • Promuove e coordina le attività volte all’Assicurazione e al miglioramento continuo della Qualità della propria Sede/Direzione Centrale in accordo alle disposizioni del RSQ.
  • Cura la formazione e l’aggiornamento professionale del personale nel campo della qualità in accordo con il RSQ.
  • Rileva e analizza gli indicatori finalizzati alla valutazione di Qualità nei servizi.
  • Diffonde la cultura della Qualità all’interno della Sede/Direzione Centrale.

Miglioramento della qualità del servizio offerto

Il miglioramento continuo dei servizi offerti è uno degli elementi strategici che da sempre ha caratterizzato l’operato dell’Associazione e ne ha consentito lo straordinario sviluppo in ambito clinico riabilitativo e scientifico. Anche oggi le politiche per la qualità (che si pongono l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio erogato), si fondano sulle intuizioni originarie del Fondatore della nostra Opera, il Beato Luigi Monza, orientano il livello più alto di governance (gli indirizzi strategici), per declinarsi poi in obiettivi ed azioni annualmente definiti nel documento di direttive per la formulazione del budget.

Tali intuizioni originarie riguardano:

“Scienza e tecnica a servizio della Carità”: ciò significa sviluppo della ricerca scientifica ed innovazione: patrimonializzando l’esperienza e la conoscenza maturate in 60 anni di storia, la nostra Associazione vuole continuare a puntare sull’eccellenza delle prestazioni riabilitative, proponendosi come realtà capace di ideare modelli operativi innovativi, efficaci e al tempo stesso trasferibili, per la difesa dei diritti delle persone disabili.

“Il bene deve essere fatto bene”: che si traduce in un’attenzione non solo alla disabilità, ma anche alla sofferenza che l’accompagna. In una società che rincorre sempre più la perfezione ed il successo, il limite assume la forma stridente dello scandalo. Per questo diventa molto importante “accompagnare” la famiglia nel difficile percorso di accettazione della situazione di disabilità del proprio figlio. Nella consapevolezza che l’aumento dell’utenza e ed esigenze organizzative dei servizi sanitari restringano talvolta i tempi degli operatori, “La Nostra Famiglia” si impegna a trovare adeguate modalità di coinvolgimento dei familiari e a promuovere l’associazionismo di utenti, volontari e amici dell’associazione che condividano la mission e collaborino nel sostegno delle famiglie.

“Uno dei beni più grandi da svolgere è quello di formare chi deve compiere il bene”: questo spinge ad un impegno continuo e costante alla formazione degli operatori, consapevole che questa rappresenti un elemento fondamentale per il miglioramento. L’Associazione è inoltre attenta a valorizzare le competenze e le conoscenze acquisite nell’operatività quotidiana di coloro che vi operano, incoraggiando la loro disponibilità alla docenza perché la particolare modalità del “prendersi cura” venga diffusa ed assunta come veicolo della cultura dell’integrazione.

“Ognuno senta viva la responsabilità davanti a Dio e davanti agli uomini di questi bambini”: ciò impegna l’Associazione a garantire una presa in carico “globale”, coerentemente alle esigenze dell’utente e, compatibilmente alle disposizioni legislative, ad offrire una garanzia di continuità di cura tra riabilitazione ospedaliera ed extraospedaliera.

“Non fare cose straordinarie, ma fare straordinariamente bene le cose ordinarie”: ciò significa ricerca della “qualità nel fare” e attenzione costante alla persona, a tutte le espressioni dell’accoglienza, a tutto ciò che aiuta gli utenti ed i loro genitori a sentirsi accolti e gli operatori ad assumere il valore della Mission. Perché tante piccole cose ordinarie rendono straordinario il servizio offerto.

Polo I.R.C.C.S. “Eugenio Medea” di Bosisio Parini (LC), per "Erogazione del processo di ricovero e cura in regime di degenza ordinaria, day hospital, attività macro-ambulatoriale complessa nelle seguenti Unità Organizzative Cliniche: Patologie Neuromuscolari; Riabilitazione Funzionale; Riabilitazione Specialistica Patologie Neuropsichiatriche; Riabilitazione Specialistica - Cerebrolesioni Acquisite; Riabilitazione Neuroncologica e Neuropsicologica. Servizio di medicina di laboratorio. Attività di ricerca."

Scarica il Certificato di qualità

 

Polo I.R.C.C.S. di Conegliano - Pieve di Soligo (TV), per l’erogazione di servizi di diagnosi, recupero e riabilitazione funzionale in regime di degenza ordinaria e day hospital per l’età evolutiva (U.G.D.E. Unità per le gravi disabilità evolutive) e giovane adulta (U.R.N.A. Unità per la riabilitazione delle turbe neuropsicologiche acquisite) e per l’attività di ricerca.

Scarica il Certificato di qualità

 

Polo I.R.C.C.S. di Brindisi, per l’erogazione di servizi di neuroriabilitazione per l’età evolutiva e giovane adulta in regime di degenza ordinaria (Unità per le Disabilità gravi dell'età evolutiva e giovane adulta - Neurologia dello sviluppo e neuroriabilitazione) e per l’attività di ricerca.

Scarica il Certificato di qualità

 

Polo IRCCS “Eugenio Medea” di San Vito (PN), per l’attività di ricerca, svolta anche presso il distaccamentio di Pasian di Prato .

Scarica il Certificato di qualità

 

Centro di Riabilitazione di Cava De’ Tirreni (SA), per l’erogazione di servizi di riabilitazione extraospedaliera in regime di diurnato e ambulatoriale per l’età evolutiva.

Scarica il Certificato di qualità

 

Direzione Sviluppo & Formazione dell’Associazione La Nostra Famiglia per progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale per l’integrazione di soggetti disabili e formazione professionale superiore nell’area dei servizi alle persone. Erogazione di servizi per il lavoro

Centro di Formazione Professionale di Bosisio Parini (LC) per la progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale per l’integrazione di soggetti disabili e per l’erogazione di servizi per il lavoro.

Centro di Formazione Professionale di Castiglione Olona (VA), per la progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale per l’integrazione di soggetti disabili e per orientamento l’erogazione di servizi per il lavoro.

Centro Diurno per Persone con Disabilità (CDD) di Como, per l'erogazione di servizi per il lavoro.

Formazione Continua per la progettazione ed erogazione di servizi di formazione continua.

Scarica il Certificato di qualità

 

Centro di Riabilitazione di Ostuni (BR), per l'erogazione di servizi di riabilitazione extraospedaliera a ciclo ambulatoriale, diurno e continuativo (Unità Operativa Sindrome da Maltrattamento) per l'età evolutiva

Scarica il Certificato di qualità

 

Centro Diurno per Persone con Disabilità (CDD) di Como, per l'erogazione di servizi socio-sanitari in regime diurno rivolti a persone con disabilità (CDD).

Scarica il Certificato di qualità

AUTORIZZAZIONE
La materia delle autorizzazioni sanitarie viene regolata dalla Regione. I requisiti minimi generali e specifici (organizzativi, strutturali, tecnologici) per l’esercizio dell’attività sanitaria sono definiti nel Decreto del Presidente della Repubblica 14 gennaio 1997 n. 37. Ulteriori requisiti sono specificati dalle singole Regioni.

ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE
Con l’accreditamento, la struttura sanitaria è abilitata ad erogare prestazioni sanitarie per conto del Servizio Sanitario Nazionale. E’ necessario il possesso di ulteriori requisiti oltre a quelli previsti per l’autorizzazione, fissati da ciascuna Regione.

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA’
E’ uno strumento di carattere organizzativo e gestionale che comporta:

  • chiara definizione delle responsabilità;
  • identificazione di risorse adeguate;
  • prevenzione delle criticità;
  • monitoraggio / controllo dei processi;
  • uno strumento di miglioramento continuo per le Direzioni.

LA NORMATIVA UNI EN ISO 9001

Secondo la Direttiva Europea 98/34/CE del 22 giugno 1998: "norma" è la specifica tecnica approvata da un organismo riconosciuto a svolgere attività normativa per applicazione ripetuta o continua, la cui osservanza non sia obbligatoria e che appartenga ad una delle seguenti categorie:

  • norma internazionale (ISO)
  • norma europea (EN)
  • norma nazionale (UNI)

Le norme, quindi, sono documenti che definiscono le caratteristiche (dimensionali, prestazionali, ambientali, di sicurezza, di organizzazione ecc.) di un prodotto, processo o servizio, secondo lo stato dell'arte e sono il risultato del lavoro di decine di migliaia di esperti in Italia e nel mondo. In particolare la normativa UNI EN ISO 9001 descrive i requisiti per l’applicazione di un Sistema di Gestione per la Qualità in un’organizzazione.
Le più importanti norme della famiglia ISO 9000 sono le seguenti:

  • UNI EN ISO 9000 L’ultima versione è la UNI EN ISO 9000:2015 "Sistemi di gestione per la qualità - Fondamenti e vocabolario": descrive i concetti e i principi dei sistemi di gestione per la qualità.
  • UNI EN ISO 9001 L’ultima versione è la UNI EN ISO 9001:2015 "Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti": specifica i requisiti dei sistemi di gestione per la qualità che un'organizzazione deve soddisfare per dimostrare la sua capacità di fornire prodotti e servizi che soddisfino i requisiti del cliente e di ambiti regolamentati.
  • UNI EN ISO 9004 L’ultima versione è la UNI EN ISO 9004:2009 "Gestire un organizzazione per il successo durevole - L’approccio della gestione per la qualità": fornisce una guida sui sistemi di gestione per la qualità, ai fini del successo durevole.
  • UNI EN ISO 19011 L’ultima versione è la UNI EN ISO 19011:2012 "Linee guida per audit di sistemi di gestione": fornisce una guida sulla gestione e conduzione delle verifiche ispettive.
ALTRE FORME DI ACCREDITAMENTO:

JOINT COMMISSION
La Missione della JCAHO (Joint Commission on Accreditation of Healthcare Organizations) è quella di migliorare continuamente la sicurezza e la qualità della cura erogata ai pazienti. Tale miglioramento si acquisisce attraverso l’accreditamento e i servizi correlati che supportano l’ottimizzazione delle prestazioni delle organizzazioni sanitarie.
La Joint Commission International (JCI) è una divisione della Joint Commission on Accreditation of Healthcare Organizzations (JCAHO) e fornisce assistenza tecnica e organizzativa per lo sviluppo di sistemi qualità nei servizi sanitari mondiali. La JCI si avvale della collaborazione di consulenti professionisti con significativa esperienza in campo sanitario che operano in team multidisciplinari (medici, infermieri professionali,amministrativi) impegnati nell’individuazione dei meccanismi adeguati per la misurazione delle performance sanitarie nelle organizzazioni.

Per le strutture ospedaliere, i requisiti previsti dalla Joint Commission International sono raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Accesso e continuità dell’assistenza (ACC)
  • Diritti del paziente e dei familiari (PFR)
  • Valutazione del paziente (AOP)
  • Cura del paziente (COP)
  • Gestione e miglioramento della qualità (QMI)
  • Prevenzione e controllo delle infezioni (PCI)
  • Governo, leadership e direzione (GLD)
  • Gestione e sicurezza delle infrastrutture (FMS)
  • Qualifica e formazione del personale (SQE)
  • Gestione delle informazioni (MOI)

CANADIAN COUNCIL ON HEALTH SERVICE ACCREDITATION
La Missione del CCHSA è quella di promuovere l’eccellenza nella sanità e l’utilizzo efficiente delle risorse nelle organizzazioni sanitarie per migliorare l’erogazione dei servizi sanitari. Per raggiungere la sua missione, CCHSA supporta le organizzazioni sanitarie con un programma di accreditamento basato su standard nazionali e scambio di competenze.

 

 

Opera per la valorizzazione e la promozione umana e sociale della persona con disabilità e della sua famiglia.
  • Promuove la formazione sui problemi dell’educazione e dell’inserimento sociale delle persone con disabilità.
  • Incentiva l’incontro e la comunicazione con i rappresentanti delle istituzioni e delle amministrazioni pubbliche.
  • Amplia le conoscenze e la partecipazione delle famiglie in ambito giuridico, educativo e culturale.
  • Favorisce la collaborazione con associazioni, consorzi, enti locali pubblici o privati.

     

Per saperne di più:

Contattaci: tel. 031 866574 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • La Nostra Missione

    La Nostra Missione

    La missione dell’Associazione La Nostra Famiglia è tutelare la dignità e migliorare la qualità della vita – attraverso specifici interventi di riabilitazione – delle persone con disabilità, specie quelle colpite in età evolutiva (bambini e giovani).

  • I Nostri Numeri

    I Nostri Numeri

    70 anni di impegno, ogni giorno, 28 sedi in Italia in 6 regioni, 2.485 operatori e 373 volontari, 35.080 bambini e ragazzi assistiti

  • La Nostra Storia

    La Nostra Storia

    Era il 28 maggio 1946 quando i primi due bambini fecero il loro ingresso nella casa di Vedano Olona. Nel 1954 il Ministero della Sanità stipulò la prima convenzione con un Centro extraospedaliero di riabilitazione in Italia: era il Centro de La Nostra Famiglia di Ponte Lambro.

Cerca la sede più vicina a te in Italia e nel mondo

Scopri le opportunità di collaborazione con l'Associazione

Lavora con noi

Scopri le opportunità di lavoro e collaborazione con l'Associazione. Guarda le posizioni aperte, inviaci il curriculum.

 

L'Angolo dei bambini dell'Associazione

L'Angolo dei bambini

Disegni, poesie, lavori, testi e foto di momenti di animazione dei bambini in cura presso le sedi de la Nostra Famiglia, o dei loro familiari.

Scopri le opportunità di collaborazione con l'Associazione

Corsi e Convegni

Tieniti aggiornato!
In questa sezione troverai corsi, convegni e incontri in programma nelle nostre sedi di tutta Italia.